FOTO/ Il vento spezza gli alberi: tronchi e rami finiscono su auto, abitazioni e pali della luce

Una decina di interventi dei vigili del fuoco, tra Roseto, Alba Adriatica e Tortoreto. Una 500 centrata in pieno, cavi Enel tranciati e strada bloccata a Montepagano

TERAMO – Nella giornata di oggi i Vigili del Fuoco del Comando di Teramo hanno effettuato oltre 10 interventi per affrontare l’emergenza vento.

Forti raffiche hanno sferzato in particolare i comuni di Roseto, Tortoreto, Alba Adriatica e Teramo, provocando la caduta di alberi e rami. I vigili del fuoco di Teramo sono intervenuti a Villa Ferretti e Villa Tofo di Torricella, per rimuovere alberi caduti su recinzioni e fabbricati. I colleghi del Distaccamento di Roseto si sono invece recati a Montepagano dove un albero è caduto sulla strada provinciale 19, causando il blocco del traffico. A poca distanza da Montepagano, in via Padune, un altro albero è crollato sui cavi dell’Enel, tranciandoli.

Il personale del Distaccamento di Nereto è intervenuto ad Alba Adriatica in via Ascolana, dove un ramo secco è caduto da un albero ed ha centrato una Fiat 500 che in quel momento stava transitando sulla strada comunale. Il conducente dell’auto, un 23enne, a parte lo spavento, ha riportato solo lievi ferite ed è stato soccorso dal personale sanitario di un’ambulanza del 118. Successivamente i vigili del fuoco di Nereto si sono trasferiti a Tortoreto, in contrada Muracche, dove alcuni alberi secchi sono caduti su un’abitazione e sulla strada, e a Cavatassi dove un albero è precipitato sui cavi dell’illuminazione pubblica facendoli cadere a terra.

In tutti i casi i vigili del fuoco hanno provveduto a rimuovere gli alberi e i rami caduti eliminando il pericolo per strade, fabbricati e linee elettriche.

Leave a Comment