Lorenzo, dal mondiale Moto3 a sbancare ‘L’Eredità’: 210mila euro in una serata

Petrarca, di Montorio al Vomano, pilota e adesso studente di Economia, è campione al gioco di Insinna su Ra1 con una cifra record

TERAMO – Dopo Benedetta Trignani, campionessa per tre serate consecutive e poi ‘caduta’ con un montepremi di circa 13.000 euro, un altro teramano sbanca con una vittoria record a L’Eredità, il gioco del preserale di Rai1 condotto da Flavio Insinna: è Lorenzo Petrarca, 25enne di Montorio al Vomano, con laurea triennale in Economia e ora studente per la Magistrale in Diritto ed Economia.

Ieri sera, superando la prova della Ghigliottina – cosa che non gli era riuscita la sera precedente – Lorenzo con la parola ‘palco’ nella roulette solitaria finale, ha portato a casa 210mila euro che è la somma più cospicua raccolta da un concorrente in questa edizione 2012-22 del gioco televisivo. Ma la ribalta per Lorenzo, è il caso di dirlo, ‘palcoscenico’ abituale. Lorenzo è infatti pilota professionista di motociclette e ha anche esordito nel motomondiale, in Moto3, nella stagione 2016, l’unica della sua carriera, con il Team Italia. Un quattordicesimo posto in Malesia è stato il suo miglior piazzamento. Una carriera trascorsa tra le minimoto, il Civ e la Moto3 con la prima gara corsa a Misano nel 2015 grazie a una wild card.

Adesso preferisce studiare per laurearsi ancora, ma mantiene la passione per la moto: nella scorsa stagione è stato terzo nella classe 600 della Pirelli Cup.

Leave a Comment