FOTO/ La neve ricopre le zone alte della città, in azione due squadre comunali di volontari

L’assessore alla Protezione civile Cavallari ha messo in campo i mezzi delle ditte convenzionate. spargisale in azione anche stanotte. Nessun grande disagio ma manto consistente nelle frazioni alte

TERAMO – Come sempre accade tanti l’aspettavano ma altrettanti la maledicono. La neve è tornata dopo lungo tempo e trattandosi di neve di marzo ha creato solo qualche disagio, soprattutto nelle zone collinari della città e a quote più alte dei 300 metri, fin dove la coltre nevosa è scesa.

L’amministrazione comunale, attraverso la Protezione Civile, è stata subito pronta a mettere in campo i mezzi spargineve delle ditte private nei 5 comprensori in cui è suddiviso il piano neve, disponendo anche il movimento di due spargisale che hanno coperto buona parte del territorio comunale. Altri passaggi, stante il rischio di formazioni notturne di ghiaccio saranno effettuati alle 21 e stanotte alle 1.

Con il coordinamento dell’assessore Giovanni Cavallari e il delegato alla protezione civile Berardo De Carolis, sono in azione due squadre di volontari per i piccoli interventi. I funzionari comunali sono sul territorio per verificare eventuali disagi, anche dietro segnalazione dei cittadini e con l’intervento della Polizia locale. Le previsioni, anche in relazione ai rischi sul traffico autostradale, danno i fenomeni in graduale attenuazione, anche se persisteranno per l’intera giornata di domani, con nevischio e nessuna segnalazione di grossi accumuli.

Leave a Comment