Arriva da Massa il nuovo primario di Cardiochirurgia del Mazzini

Per dirigere lo storico reparto teramano è stato scelto Filippo Santarelli, 56 anni, esperto in interventistica mininvasiva

TERAMO – E’ Filippo Santarelli, 56 anni, il nuovo primario della Cardiochirurgia dell’ospedale Mazzini di Teramo. Il direttore generale della Asl, Maurizio Di Giosia, ha deciso stamattina di attribuirgli l’incarico quinquennale, dopo il concorso espletato dalla Asl.

Santarelli, dal 2013 dirigente medico di I livello della ‘Fondazione Toscana Gabriele Monasterio’, in particolare nella Uoc Cardiochirurgia per adulti dell’ospedale ‘Pasquinucci’ di Massa, centro di riferimento nazionale e internazionale della cardiochirurgia mininvasiva. Santarelli è stato ritenuto, per le motivazioni esposte nella nota di individuazione, il professionista idoneo al raggiungimento degli obiettivi aziendali per l’unità operativa complessa di Cardiochirurgia e per l’intero dipartimento Cardio-toraco-vascolare, che proprio da oggi è ‘acefalo’, essendo andato in pensione proprio da oggi il direttore Cosimo Napoletano.

Leave a Comment