VIDEO/ L’appello all’ex Villeroy: “Ultime ore per gli aiuti, la situazione precipita”

Guerra in Ucraina: dall’Associazione Kerjgma la drammatica richiesta, verso la chiusura delle frontiere. “Cerchiamo camionisti e Tir qui in zona”

TERAMO – “La situazione sta precipitando”: si apre così, con questo drammatico disegno della situazione al confine tra Romani e Ucraina, dove gli aiuti umanitari hanno individuato un canale preferenziale grazie all’attività e ai contatti in loco dell’associazione di volontariato Kerjgma, l’appello di Sergio D’Ascenzo che sta animando il centro di raccolta aiuti in un capannone ex Villeroy & Boch alla Gammarana.

L’associazione chiede ai teramani, finora campioni di generosità, di accelerare il conferimento dei materiali necessari a sostenere il popolo ucraino perchè il tempo stringe e i russi potrebbero da un momento all’altro conquistare anche la capitale Kiev. questo comporterebbe una chiusura delle frontiere e rendere impossibile l’ingresso dei carichi in Ucraina. Ma non solo: si cercano anche volenterosi camionisti, in possesso di Tir di 17 metri per trasportare il materiale che adesso viene trasferito da mezzi che arrivano dalla Romania e tornano all’Est.

Ascolta l’appello di Sergio D’Ascenzo andato in onda nel tg di R115

Leave a Comment