Giulianova, con il Pnrr si spera di intercettare i soldi per ricostruire la media Bindi-Annunziata

Il progetto prevede una spesa di 6 milioni di euro. L’altro bando per la palestra della ha meno chance di ottenere il finanziamento richiesto di 1,3 mln

GIULIANOVA – ll Comune di Giulianova punta ai finanziamenti ministeriali per porre in essere interventi strutturali sulle scuole giuliesi senza gravare sulle casse comunali. Il primo, nell’ambito di un bando attivato dal PNRR, riguarda la palestra della Scuola Media Bindi. Sulla linea di finanziamento di interventi su scuole, asili, palestre e mense, la giunta comunale ha deliberato una proposta progettuale da 1,3 milioni di euro che prevede la demolizione e l’ampliamento della palestra del plesso di via Monte Zebio.

Il secondo bando a cui il Comune ha partecipato riguarda invece la demolizione e la realizzazione ex novo della Scuola Media ìBindi-Annunziata’. I lavori, in questo caso, ammonterebbero ad oltre 6 milioni di euro. “A fronte di risorse ministeriali per 300 milioni di euro, sono pervenute al ministero 2.859 domande – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici, Giampiero Di Candido -. Tra le tante istanze c’è anche la nostra e non ci sono motivi per dare per scontato che non si centri l’obiettivo. Certamente più a portata di mano è comunque il secondo bando, la cui aggiudicazione comporterebbe il sostegno alla realizzazione della nuova Media Bindi-Annuziata”.

In questo caso, a contendersi uno stanziamento da 800 milioni di euro, sono ‘solo’ 543 comuni. Ringrazio di cuore tutti i dipendenti, tecnici e amministrativi, del settore Lavori Pubblici. Anche stavolta, il lavoro svolto si è rivelato indispensabile al fine di rendere le nostre scuole più sicure e innovative”.

Leave a Comment