Anche UniTe partecipa alla donazione beni con un punto di raccolta

Si trova nel Campus per favorire il conferimento della comunità accademica: poi saranno trasferiti nel centro all’ex Villeroy

TERAMO – L’Università di Teramo ha deciso di aderire alla campagna di raccolta di beni di prima necessità da inviare alle popolazioni e ai territori colpiti dalla guerra in Ucraina promossa dal Comune di Teramo mettendo a disposizione un apposito locale nel Campus ‘Aurelio Saliceti’ a Coste Sant’Agostino.

Il punto di raccolta si trova nel Polo didattico ‘G. D’Annunzio’ (stanza dietro il portierato, ponte rosso) ed è aperto dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13. In questo modo la comunità accademica potrà partecipare più agevolmente alle donazioni.

Gli aiuti raccolti saranno poi trasferiti direttamente dal personale dell’Università al magazzino centrale allestito dal Comune di Teramo, per essere a loro volta trasferiti e gestiti dall’Associazione Kerjgma di Isola del Gran Sasso e dalla Pro Loco di San Nicolò a Tordino, che stanno organizzando il trasporto verso l’Ucraina.

Leave a Comment