Teramo-Pescara, curva ospiti esaurita. Intanto slitta l’udienza al Tfn

Nel capoluogo adriatico bruciati i 637 tagliandi disponibili. Tra abbonamenti e biglietti venduti finora sono 1.307 le presenze per sabato al Bonolis

TERAMO – Rispetto alle attuali limitazioni imposte negli stadi dalle attuali norme anti-Covid, il derby abruzzese tra il Teramo e il Pescara, in programma sabato alle 17:30 allo stadio Bonolis vede già il sold out per la tifoseria biancazzurra. Alle 19 di questa sera sono stati infatti venduti, con un giorno di anticipo, tutti e 637 i tagliandi disponibili per poter assistere ala partita in curva ovest. Il numero dei tifosi ospiti si aggiunge a quello degli abbonamenti e ai tagliandi già venduti a Teramo città, per un totale attuale di 1.307 spettatori.

Ricordiamo che i biglietti per la partita a Teramo possono essere venduti ancora domani fino alle 19 e sabato: al Point del Centro commerciale Gran Sasso dalle 10 alle 15 e al botteghino dello stadio ‘Bonolis’ posto alle spalle del settore ‘Distinti’, aprirà al pubblico dalle ore 15:15 alle ore 18:15 (fine primo tempo). Tra le iniziative promozionale individuate dalla società per spingere alla presenza sugli spalti la tifoseria biancorossa, c’è anche quella che permette a chi acquisterà il ticket per questa partita di ricevere in omaggio (ricordate di conservare il tagliando) un biglietto per assistere a una partita a scelta tra quelle con Carrarese, Pontedera e Reggiana, nello stesso settore.

Intanto oggi era la giornata in cui si attendeva una valutazione del passaggio di quote del Teramo Calcio da parte del Tribunale Federale Nazionale dopo il precedente rinvio. La trattazione è slittata ulteriormente. E’ stata rinviata infatti al prossimo 7 aprile con identica motivazione, ovvero in attesa delle modifiche in corso di valutazione, che riguardano le norme federali per le acquisizioni societarie.

Sul fronte del calcio giocato, la Lega Pro ha reso noto che la gara Olbia-Teramo, valevole per la 15esima di ritorno, originariamente programmata per le ore 17:30 di domenica 27 marzo, è stata anticipata alle 14:30.

Leave a Comment