Arriva il legno per completare il ponte ciclabile sul Vomano

Il cantiere tra Roseto e Pineto soffriva la carenza di materiali: adesso la fornitura è arrivata ed entro giugno la struttura sarà percorribile

ROSETO – Sono finalmente arrivati i materiali necessari per il completamento del ponte ciclopedonale tra Roseto e Pineto. Nel cantiere in questi mesi sono stati portati avanti i lavori di preparazione del terreno e questa fornitura è stata accolto con grande entusiasmo, vista la preoccupazione che aveva seguito la notizia della difficoltà di approvvigionamento di materie prime e del legno in particolare, indispensabile a continuare i lavori.

Come noto, infatti, l’emergenza sanitaria ha messo in difficoltà molte opere stanno incontrando difficoltà per la mancanza di materie prime, soprattutto legno e acciaio. A questa fornitura dovrebbe seguire a giorni proprio quella dell’acciaio e infine un altro carico di legno. “In tre anni abbiamo affrontato ostacoli enormi, opera bloccata, contenziosi con le ditte, nuovi affidamenti. Ma noi siamo quelli del fare, ci tengo a sottolinearlo, non abbiamo mai alimentato polemiche sugli errori e delle opere parliamo quando i cantieri sono aperti. A Roseto è ripartito anche il cantiere del porticciolo anche lì recuperando un’opera che si era persa nei meandri delle conflittualità e delle carte. Grazie all’impegno del settore tecnico, alla ditta Facciolini e al paziente lavoro di ricucitura del consigliere delegato Lanfranco Cardinale rispetteremo gli impegni presi: il ponte riaprirà entro giugno e sarà fruibile per la stagione estiva” dichiara il presidente Diego DI Bonaventura.

Leave a Comment