Nasconde la cocaina nella lettiera per gatti

Agli arresti domiciliari albanese 50enne, scoperto dagli agenti della Squadra mobile a Martinsicuro: ne aveva 120 grammi

TERAMO – La lettiera del gatto, era sicuro fosse un nascondiglio perfetto per la cocaina che aveva in casa, l’albanese 50enne arrestato ieri, a Martinsicuro, in flagranza di reato. A scoprirlo sono stati gli agenti della Sezione Antidroga della Squadra Mobile nell’ambito dei mirati servizi di prevenzione e repressione dei reati disposti dal Questore di Teramo, Lucio Pennella, sulla zona costiera della Provincia.

Nel corso della perquisizione dell’abitazione, però agli agenti non è sfuggita l’ipotesi che l’uomo avesse potuto fa ricorso all’insolito nascondiglio pur di farla franca: i due grossi involucri contenenti in totale oltre 120 grammi di sostanza stupefacente, erano stati occultati nel sacco della lettiera per gatti, assieme a un bilancino di precisione.

L’albanese era stato fermato per un controllo alla guida di un furgone: indosso, nascosti nel portafoglio, gli agenti della Mobile avevano rinvenuto 5 involucri contenenti cocaina per circa 3 grammi.

Su disposizione della magistratura e in attesa della convalida dell’arresto per detenzione a fini di spaccio, lo straniero è stato posto agli arresti domiciliari.

Leave a Comment