VIDEO e FOTO/ Suv Maserati ‘vola’ nel fossato, vivi per miracolo noto imprenditore e la compagna

La potente auto è finita fuoristrada all’altezza del bivio di Garrano forse per evitare un camion: soccorsi e trasportati al Mazzini in codice rosso, ma non corrono pericolo di vita

TERAMO – Spaventoso incidente lungo la statale 81, nei pressi del bivio di Garrano Basso. Una Maserati Levante, condotta da A.D.C., noto imprenditore teramano 64enne, per cause in corso di accertamento da parte degli agenti della Polizia locale di Teramo, è finita fuoristrada, dapprima finendo su un fitto gruppo di piante e poi sul fondo di un fossato. A causare l’incidente potrebbe essere stata l’uscita di un camion dall’incrocio e la successiva manovra per evitarlo.

I soccorsi sono stati immediati, richiesti dallo stesso conducente con il proprio cellulare: l’imprenditore è p oi risalito da solo lungo la scarpata per segnalare la presenza. La compagna (V.C. di 50 anni) ferita in maniera più seria, è stata estratta dall’abitacolo dal personale del 118 e dai vigili del fuoco attraverso una portiera. Entrambi sono stati trasferiti all’ospedale Mazzini a bordo di due ambulanze e sul momento sia l’uno che l’altro in codice rosso. Le successive indagini diagnostiche hanno confermato fratture per la donna e ferite più lievi per l’imprenditore, che possono esser considerati comunque miracolati vista la dinamica dell’incidente.

Il recupero del potente Suv, come vedete anche dalle immagini, è stato particolarmente complesso per la posizione difficilmente raggiungibile del mezzo. I vigili del fuoco di Teramo e di Ascoli, questi ultimi intervenuti con la loro autogru per la momentanea indisponibilità di quella del comando di Teramo, hanno impiegato oltre due ore per agganciare la Maserati e sistemarla sul carro attrezzi.

Leave a Comment