I problemi del tribunale affrontati con il sottosegretario alla giustizia

Lunedì sarà a Teramo il vice del Guardasigilli, Francesco Paolo Sisto. Toghe ed istituzioni lanceranno l’ennesimo appello sulla carenze di organico e strutturali

TERAMO – Il sottosegretario alla Giustiza, Francesco Paolo Sisto, sarà a Teramo lunedì pomeriggio per partecipare, alla sala polifunzionale della Provincia, al dibattito sui problemi del tribunale organizzato dall’Ordine degli avvocati di Teramo, che sono in stato di agitazione e che lo scorso 17 marzo si sono astenuti dalle udienze.

Nel corso dell’incontro, al quale sono stati invitate anche le autorità istituzionali di Comune, Provincia e Regione, tra i quali il sindaco e i presidenti, ma anche tutti i primi cittadini del territorio, consiglieri, parlamentari, vertici del tribunale e della procura, rettore e preside di giurisprudenza, al sottosegretario Sisto sarà chiesto l’impegno di “farsi portavoce di un intervento di un intervento immediato e radicale volto a sanare le ferite di una vicenda che, a tutti gli effetti, è diventata un caso nazionale“. E se non basterà, assicurano gli avvocati, “il nostro stato di agitazione proseguirà con nuove giornate di astensione“.

Al centro della problematica delle carenze di organico e logistiche del palazzo di giustizia teramano.

Leave a Comment