Abruzzo prima in Italia per incidenza settimanale dei casi Covid

La situazione peggiore è nel Chietino, con 1.206 e poi c’è il Teramano con 1.105. Il numero dei contagi fa registrare un +8% nell’ultima settimana

TERAMO – Alla luce dei dati odierni, l’incidenza settimanale dei contagi per centomila abitanti, in Abruzzo, sale a 1.100: si tratta del dato più alto in Italia. I numeri peggiori sono quelli della provincia di Chieti, che ha
un’incidenza pari a 1.206. Il Chietino, tra l’altro, con l’incremento odierno, è l’unica provincia abruzzese a superare i 100mila casi complessivi. Seguono, per quanto riguarda l’incidenza settimanale, il Teramano (1.105), il Pescarese (1.049) e l’Aquilano (799).

Il numero dei contagi continua ad aumentare. Nell’ultima settimana sono stati 14.025, con una variazione, rispetto ai sette giorni precedenti, pari al +8%. I ricoveri complessivi, su base settimanale, sono stabili, ma scendono le terapie intensive. Il tasso di occupazione dei posti letto è al 6% per le terapie intensive e al 23% per l’area non critica.

Leave a Comment