Covid: incidenza Abruzzo torna sotto mille, ricoveri al 23%

Dopo settimane con il valore più alto in Italia la regione respira: davanti c’è Chieti (985) poi Teramo (902)

TERAMO – Dopo settimane con il valore più elevato d’Italia, in Abruzzo l’incidenza settimanale dei contagi per centomila abitanti torna sotto quota mille: alla luce dell’aggiornamento odierno, infatti, l’indicatore scende a 910. Il tasso di occupazione dei posti letto scende al 5% per le terapie intensive e al 23% per l’area non critica.

Nell’ultima settimana i nuovi casi sono stati 11.593: la variazione, rispetto ai sette giorni precedenti, è pari al -23%. Gli attualmente positivi sono fermi su valori simili a quelli di sette giorni fa, mentre i ricoveri registrano una lieve riduzione su base settimanale.

A livello territoriale i numeri più alti sono quelli del Chietino, dove l’incidenza settimanale dei contagi per centomila abitanti è a 985. Seguono la provincia di Teramo (902), quella di Pescara (893) e quella dell’Aquila (698)

Leave a Comment