Anche quest’anno la Coppa Interamnia non si farà

Il Covid, le poche iscrizioni, la guerra e i debiti: tante le concause che faranno saltare la kermesse per il terzo anno consecutivo

TERAMO – Un pò per il Covid, un pò per lo scarso sostegno economico e un pò per l’ancor consistente monte debiti delle edizioni passate e forse anche la guerra in Ucraina: sono tra le cause che anche quest’anno faranno saltare la Coppa Interamnia. Contrariamente agli annunci dei mesi scorsi, infatti, la rassegna internazionale di pallamano giovanile non si terrà per il terzo anno consecutivo, quando si sarebbe apprestata a celebrare la 49esima edizione.

Una lenta e inesorabile agonia per l’antica kermesse teramana, proprio quando vede all’orizzonte la soglia dei 50 anni dall’esordio e che l’organizzazione del patron Gigi Montauti vorrebbe celebrare con una edizione in pompa magna.

Difficile ipotizzarne il destino, anche se nella sede della segreteria organizzativa si cerca in tanti modi di tenerla in vita: ci sono infatti squadre che avrebbero già da tempo inviato la propria iscrizione ma le difficoltà logistiche e le tante defezioni sono condizioni al momento insuperabili. Un evento minore, con la partecipazione di squadre regionali, solo qualche appuntamento culturale tanto per tenere vivo il logo e la datazione? Chissà: Montauti rinvia alla prossima settimana l’ufficialità del rinvio con una conferenza stampa.

Leave a Comment