Perde il controllo della Smart che si ribalta, muore 36enne

Saimon Rampa si stava recando al lavoro. L’incidente all’alba: il piccolo mezzo è finito fuoristrada ribaltandosi e il giovane è stato sbalzato fuori dall’abitacolo

CERMIGNANO – Potrebbe essere stato un colpo di sonno o una improvvisa distrazione, la causa del tragico schianto in cui questa mattina all’alba ha perso la vita Saimon Rampa, 36enne di Cermignano, nei pressi della frazione di Montegualtieri, lungo la provinciale che conduce alla statale 150.

Per causa in corso di accertamento da parte dei carabinieri. il giovane era alla guida della sua Smart e si stava recando al lavoro, quando avrebbe perso il controllo del mezzo, sbandando su un tornante e finendo in un piccolo fossato al margine della strada, nella boscaglia. Purtroppo nel ribaltamento della Smart il 26enne è stato sbalzato fuori dall’abitacolo ed è morto praticamente sul colpo.

Inutili i soccorsi giunti sul posto con personale sanitario del 118 e vigili del fuoco, che si sono popi adoperati per il recupero della salma e dell’autovettura. Saimon, dipendente della Ecotel di Roseto, era molto conosciuto e stimato in zona: nel corso degli ultimi due anni aveva perso entrambi i genitori, l’uno a poca distanza dall’altro.

Leave a Comment