Morto dopo 5 giorni di agonia il centauro finito contro l’auto a Colleranesco

E’ spirato nel reparto di rianimazione del Mazzini di Teramo dove era stato trasferito per essere operato alla testa. La sua Honda era finita contro una 500 che si immetteva sulla statale

TERAMO – E’ morto nel pomeriggio di oggi, nel reparto di rianimazione dell’ospedale Mazzini di Teramo, Toni Levakovic, il centaiuro di 31 anni di Giulianova, che mercoledì scorso, a Colleranesco, si era schiantato con la sua Honda 600F Sport contro la Fiat Cinquecento condotta da una 76enne del posto.

Il giovane era stato ricoverato in condizioni disperate al Mazzini, dove era stato trasferito in ambulanza dopo una brevissima sosta per essere stabilizzato al nosocomio di Giulianova. A Teramo era stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico alla testa, la priorità tra i tanti traumi sui cui si doveva intervenire: il giovane indossava il casco ma si era spaccato nello schianto contro la fiancata sinistra della macchina. secondo una prima ricostruzione degli agenti della Polizia locale di Giulianova intervenuta sul posto per i rilievi, la Cinquecento condotta dall’anziana si immetteva sulla statale Teramo-Giulianova, uscendo dall’area privata di un vivaio. Lo schianto al centro della corsia in direzione Teramo.

Leave a Comment