Scuole protagoniste 1/ Gli studenti di ‘Teramo 2’ ciceroni nel quartiere Stazione

I ragazzi della Savini-San Giuseppe-San Giorgio hanno partecipato alla promozione dei percorsi storici e umanistici nell’ambito della mostra sulle foto della zona

TERAMO – Gli studenti dell’Istituto comprensivo Teramo 2 ‘Savini-San Giuseppe-San giorgio’, sono stati protagonisti oggi di un altro importante momento di conoscenza e promozione della città, nell’ambito della mostra ‘Il quartiere stazione tra passato e futuro’, allestita sotto i portici di via Pannella.

Sotto la guida delle insegnanti, infatti, i ragazzi hanno illustrato i percorsi storici e urbanistici del quartiere della Stazione e la loro evoluzione nel corso del tempo. Un lavoro frutto di una ricerca condotta dagli studenti, che hanno messo a frutto l’esperienza maturata durante i percorsi di didattica museale all’interno del progetto ‘Raccontiamo Teramo’. 

Ad organizzare la mostra, che ha visto impegnati i piccoli studenti come ciceroni, è stato il Comitato di quartiere Sacro Cuore-Stazione in collaborazione con il Comune di Teramo, la macroarea 4 (che riunisce i comitati di quartiere Quartiere di San Berardo, Gammarana e Stazione), l’istituto comprensivo Teramo 2, la Parrocchia Sacro Cuore e Meccanica Taraschi che ha esposto dei cartelloni con la storia dell’omonima casa costruttrice di auto da corsa. 

Questa mattina la mostra ha visto protagonisti i nostri studenti, che ci hanno regalato un bellissimo momento dedicato alla storia di uno storico quartiere della nostra città – commenta l’assessore Giovanni Cavallari – un ringraziamento particolare va agli organizzatori della mostra e agli insegnanti, che hanno coordinato i ragazzi in una ricerca particolarmente approfondita”.

Leave a Comment