FOTO/ Per l’Iti ‘Alessandrini-Marino’ due podi nel premio Bankitalia e alle Olimpiadi Siemens

L’istituto diretto dalla preside Nardini raccoglie brillanti affermazioni con la 2D Odontecnico (‘Inventiamo una banconota’) e la 5AE Elettronica ed Elettrotecnica (Automazione al Digital Center di Piacenza)

TERAMO – Doppio prestigioso riconoscimento per l’Istituto tecnico industriale ‘Alessandrini’ di Teramo, al Premio Bankitalia-Miur ‘Inventiamo una banconota’ e con il secondo posto alle Olimpiadi dell’Automazione Siemens. Il primo è quello riconosciuto dalla Banca d’Italia alla classe 2D dell’Indirizzo Odontotecnico dell’Istituto d’Istruzione Superiore ‘Alessandrini-Marino’ di Teramo (unica classe abruzzese per la categoria ‘scuole secondarie di secondo grado’). nell’ambito del IX Premio nazionale ‘Inventiamo una banconota’, organizzato in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione.

Il gruppo classe teramano ha sviluppato l’argomento ‘Istruzione, salute pubblica e inclusività: una sfida complessa‘. L’elaborato realizzato, dedicato al biologo inglese Charles Darwin, padre fondatore della psicologia evolutiva, riflette il nesso che intercorre tra emozioni, psicologia e sviluppo economico. Al concorso hanno partecipato 229 scuole primarie, 292 secondarie di primo grado e 281 secondarie di secondo grado, per un totale di 802 scuole, comprese 6 scuole italiane all’estero (Argentina, Brasile, Russia e Uruguay).La seconda fase di selezione è stata quindi affidata a una Giuria di esperti del Servizio Banconote della Banca d’Italia, che ha scelto 9 finalisti tra i 54 bozzetti scelti dalle Giurie locali e i 6 bozzetti provenienti da scuole italiane all’estero e ta questi quello dell’Iti Alessandrini-Marino. Il 6 giugno scorso una rappresentanza della classe finalista, costituita dagli studenti  Francesca Battistelli, Stefano De Ascentiis, Alessia Paolini, Silvia Pirvu e Christian Sabatini e accompagnata dalla referente del progetto, prof.ssa Ana Di Evangelista, ha presentato il proprio lavoro a una Giuria finale, presieduta dal Capo del Dipartimento Circolazione monetaria e pagamenti al dettaglio Francesco Nicolò e composta dal Capo del Dipartimento Tutela della clientela ed educazione finanziaria Magda Bianco, dalla professoressa Francesca Ripert del Ministero dell’Istruzione, dall’incisore della Scuola dell’Arte della Medaglia dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato Valerio Della Seta e dal Capo del Servizio Banconote Eloisa Perazzolo

OLIMPIADI DELL’AUTOMAZIONE SIEMENS
Il secondo successo, a distanza di pochi giorni dal primo, è quello che ha premiato – lo scorso 7 giugno al Digital Experience Center di Piacenza -: per la categoria ‘Junior’ sul secondo gradino del podio, dietro l’Istituto ‘Da vinci’ di Parma, la classe 5AE specializzazione Elettronica ed Elettrotecnica – Articolazione Elettrotecnica – curvatura robotica dell’Itis ‘Alessandrini-Marino. La classe è composta dagli studenti Gabriele Battistini, Stefano Convenuto, Domenico De Angelis, Paolo Del Sordo, Manuel Di Bari, Tiziano Di Francesco, Danilo Di Giovannantonio, Gianluca Di Giuseppe, Simone Di Giuseppe, Luca Fael Napolitano, Luca Fazzini, Christian Marcacci, Antonio Menaguale, Lorenzo Modesti, Manuel Spinosi e Adamo Zenobi. Il tutor PCTO è il professor Riccardo Di Gabriele. Hanno ritirato un premio di 4.000 euro in prodotti Siemens. La classe, inoltre, è stata premiata come migliore scuola abruzzese con un pacchetto di 100 licenze (per studenti) della piattaforma TIA Portal (SW Siemens per la programmazione di PLC, HMI e drives Siemens).

Le Olimpiadi dell’Automazione Siemens 2022 è una competizione riconosciuta dal Ministero dell’Istruzione all’interno del Programma Nazionale della Valorizzazione delle Eccellenze. Alla competizione hanno partecipato circa 70 scuole tra secondarie superiori e ITS di tutto il territorio nazionale. Grande soddisfazione per questi due prestigiosi traguardi è stata espressa dalla dirigente scolastica dell’Istituto, la professoressa Stefania Nardini.


Leave a Comment