Lungofiume, riaperto il tratto chiuso dopo lo smottamento

L’assessore Di Bonaventura è intervenuto con gli operai per sistemare il tracciato invaso dalla frana di terra e fango dopo i temporali

TERAMO – E’ stata rimossa la frana che ostruiva il passaggio nel tratto di lungofiume Vezzola nei pressi del tribunale e dal primo pomeriggio il tratto è di nuovo percorribile dopo la temporanea chiusura di questa mattina.

Lo ha reso noto l’assessore alle manutenzioni Valdo Di Bonaventura, che questa mattina aveva fatto un sopralluogo dopo la segnalazione di molti frequentatori del parco fluviale. Il percorso sbrecciato era stato infatti invaso da un vasto movimento franoso, molto probabilmente provocato dalle piogge torrenziali di ieri.

Il personale comunale è stato subito coinvolto dall’assessorato e il percorso è stato ripulito e ripristinato. “L’intervento è riduttivo rjspetto alla manutenzione di cui necessita il tratto – afferma l’assessore Di Bonaventura -, ma stiamo riprogrammando un intervento globale di manutenzione dell’intero percorso del nostro bellissimo Parco“.

Leave a Comment