VIDEO E FOTO/ Roel Narcisi, il titolo di campione italiano di pesistica olimpica arriva prima della laurea

Il 21enne atleta della scuola di Anselmo e Giulio Silvino solleva 321 chili che valgono la medaglia d’oro nella categoria 96 chili degli assoluti

TERAMO – In corsa per due traguardi, il pesista teramano dell’Athlas Teramo, Roel Narcisi, il primo l’ha centrato: il titolo di Campione Italiano assoluto di pesistica olimpica 2022 è arrivato prima della laurea in economia all’università di Teramo . Già campione italiano juniores e due volte campione italiano universitario, il pesista cresciuto alla scuola di Anselmo e Giulio Silvino, ha centrato oggi a San Donato Milanese, una medaglia d’oro che inseguiva, nonostante la giovane età.

Nella categoria maschile 96 chili, Roel è stato il più bravo di tutti, confermando le sue splendide doti di combattente. Nonostante una vigilia difficile nel trovare i pesi giusti, la sua condotta in gara è stata sostenuta da una ottima condizione fisica e mentale. Questo l’ha fatto prevalere nello slancio, dove ha sollevato 181 chili contro i 172 dell’argento Clemente Mannella (Pesistica Pinerolo) e i 168 del bronzo Davide Giacalone della Pesistica Bussolengo. Il totale è ‘sontuoso’, ovvero 321 chili. Sullo strappo infatti sia lui che Mannella aveva alzato 140 chili. Il suo momento ha esaltato il pubblico del Crowne Plaza di San Donato Milanese dove si sono ritrovati i migliori pesisti e pesiste italiani, tra i quali può essere annoverato ormai senza più dubbi il 21enne atleta di Giulianova.

Leave a Comment