Roseto dedica una sezione della Biblioteca ad Ester Pasqualoni

Domani la commemorazione con la partecipazione delle associazioni anti-violenza su iniziativa della Cpo

ROSETO – La città di Roseto ricorderà domani la dottoressa Ester Pasqualoni, il medico teramano dell’ospedale di Sant’Omero, vittima di femminicidio cinque anni fa nel cortile del nosocomio vibratiano. A lei sarà dedicata una sezione all’interno della Biblioteca civica.

La cerimonia si svolgerà domani dalle 19, con l’organizzazione e l’introduzione della presidente della Commissione pari opportunità Silvia Mattiol, la presentazione delle associazioni della Rete ‘Ester sono io’ (Bon Ton Cittadinanzattiva, De Finis, Delta Defence, Il Nastro Rosa, Thana, Il Guscio) a cura della coordinatrice Anna Di Donatantonio, con l’omaggio alla Città di Roseto dell’opera in ceramica del maestro Marcello Melchiorre di Castelli ‘In piedi Signori davanti ad una Donna’, dedicata ad Ester:

Seguirà la lettura della poesia ‘Lividi sul cuore’ di M. Alcini e G. Fiume, vincitrice del concorso letterario ‘Il silenzio uccide’ a cura di Andreina Moretti, la presentazione di Renata De Rugeriis responsabile del gruppo  Amnesty International della provincia di  Teramo  della campagna ‘Il sesso senza consenso è stupro’, l’Intervento di Anna Di Paolantonio dell’associazione ‘Bon Ton’ autrice e regista dello spettacolo tematico ‘Amori Amari’.

Alle 19.45 ci sarà l’apertura della sezione della biblioteca civica dedicata ad Ester, con la disposizione sullo scaffale dei primi libri della selezione tematica, a cura del Consigliere alle Pari opportunità Toriella Iezzi. La cittadinanza è invitata a partecipare e a donare un libro.

Leave a Comment