L’iscrizione del Teramo sta diventando una partita a ‘tressette col morto’

Il destino di una piazza calcistica rimpallato tra soci e tribunale: per quest’ultimo a dover far fronte per il resto della somma sarebbe Iachini. Che fa sapere di essere pronto con la fideiussione dopo il saldo delle quote e l’anticipo dell’affitto del campo per la prossima stagione

TERAMO – Se non mancasse una manciata di ore al termine per l’iscrizione della squadra al prossimo campionato di Serie C, la si potrebbe buttare sul ridere: sembra di assistere ad una partita di ‘tressette col morto’, dove la posta in palio è il rischio di fallimento di un club e dove nessuno vuole… giocarci in coppia. Nè i fratelli Ciaccia, nè il tribunale di Roma, quantomeno l’ex presidente Franco Iachini.

Se ieri il tribunale aveva fatto intendere che l’iscrizione al campionato, sarebbe stata questione riguardante la ‘cassa’ di una delle società di Mario Ciaccia, oggi questi 350.000 euro ballerini verrebbero attribuiti alla partecipazione di minoranza in seno alla Teramo Calcio, ovvero all’ex presidente. Nel provvedimento, infatti, il tribunale farebbe riferimento a una sorta di spartizione’ di competenze: se i Ciaccia hanno portato a conclusione il campionato e hanno ‘rastrellato’ 350.000 euro per gli stipendi dagli imprenditori locali, toccherebbe a Iachini provvedere per intero alla fideiussione, considerando che avrebbe ricevuto anche 500.000 euro di acconto sulla vendita del club, “basato su valori della società del tutto inverosimili”.

Dunque a 24 ore dalla scadenza (il termine è fissato alla mezzanotte di mercoledì 23 giugno), c’è ancora una sorta di rimpiattino tra i tre giocatori al tavolo del ‘tressette’, con il Teramo che svolge il ruolo di ‘morto’. O lì vicino. L’ex presidente Franco Iachini ha fatto sapere a chi rappresenta in questo momento il tribunale, ovvero l’amministratrice giudiziaria, che lui ha già dato. E ribadendo che la fideiussione, accompagnata da 350.000 euro, è già pronta e disponibile, “dopo che la Teramo Calcio pagherà i suoi debiti nei confronti della Soleia e anticiperà parte del costo per l’utilizzo dello stadio per la prossima stagione“. A patto che ci sia un’altra stagione…

Leave a Comment