Pascoli e Verga per la maturità ma c’è anche la figura di Liliana Segre

Cominciato l’esame di Stato per oltre 500.000 studenti italiani, dei quali 11.000 abruzzesi

TERAMO – Giovanni Pascoli e Giovanni Verga (di cui ricorre il centenario della nascita) sono gli autori di letteratura italiana protagonisti della prima prova di maturità 2022 che si è aperta da poco con la dettatura dei temi. Altra traccia è sulla figura della senatrice a vita Liliana Segre.

Secondo le indiscrezioni riportate sul sito Skuola.Net sarebbe stato scelto il brano ‘La via ferrata’ di Pascoli come traccia di poesia, mentre per l’autore verista siciliano il testo di prosa con il brano “Nedda. Bozzetto siciliano”. Tra i temi di tipologia C sull’attualità il commento del testo della Segre, tratto dal libro scritto con Gherardo Colombo “La sola colpa di essere nati”. ma anche Luigi Ferrajoli con ‘Perché una Costituzione della Terra’ per parlare della pandemia e le conseguenze sul pianeta e un commento a Vera Gheno-Bruno Mastroianni con ‘Tienilo acceso.

Posta, commenta, condividi senza spegnere il cervello’, con al centro il mondo dei social network. Alcune delle tracce erano abbastanza attese dagli studenti, sempre secondo il sito Skuola.net, che nei giorni scorsi avevano fatto un ‘toto-temi’ con Pascoli e il Covid tra i più gettonati. Negli esami sono coinvolti oltre 500.000 studenti italiani e circa 11.000 in Abruzzo

Leave a Comment