VIDEO/ Il caffè ‘amaro’ di D’Annuntiis: finisce in lite con la Cgil…

Il sottosegretario al posto… sbagliato nel momento sbagliato: Pettinaro lo nota al bar e lo invita a spiegare sulla casa di riposo per conto della Regione. E gli tocca difendere un collega della… Lega

TERAMO – Il rischio di essere un personaggio pubblico ma in questo caso, ancor più, esponente di quella maggioranza regionale che a poca distanza dal tavolino del bar dove si è seduti, viene contestata e messa all’indice per una crisi lavorativa che dura da anni. Non era proprio al posto giusto nel momento giusto, questa mattina, il Sottosegretario alla presidenza della Regione Abruzzo, Umberto D’Annuntiis, che aveva appuntamenti di lavoro e avrebbe voluto prendere un caffè in largo San Matteo. Ma proprio lì c’era il picchetto dei dipendenti in sciopero delle case di riposo, che avevano atteso invano, oltre allo stipendio, anche qualche rappresentante regionale che chiarisse loro la situazione.

E’ stato il segretario Filcams Cgil, Mauro Pettinaro, a invitare ‘a tradimento’ D’Annuntiis a una specie di confronto con il consigliere regionale dell’opposizione Dino Pepe, proprio sull’argomento debiti casa di riposo e finanziamenti alla Asp1 di Teramo. D’Annuntiis non si è sottratto ma abbastanza contrariato ha preso il microfono per dire la sua sulla vicenda. Ha potuto solo impegnarsi a riportare al collega di maggioranza la questione, non avendo informazioni al riguardo non essendo sua la delega sulla materia in questione.

Per chi conosce le ‘questioni’ legate agli equilibri politici all’interno della giunta è stato ancor più comprensibile l’imbarazzo di D’Annuntiis, che notoriamente è di Fratelli d’Italia, costretto a prendere le difese di un assessore, Pietro Quaresimale, in quota… Lega…

Guarda il siparietto di questa mattina in largo San Matteo

Leave a Comment