Da mercoledì la ‘rotondina’ di Ponte San Gabriele diventa definitiva

A 6 anni dalla ‘istituzione’ si sistema l’incrocio con circonvallazione Ragusa. I lavori dureranno una settimana con riflessi sulla viabilità. Cavallari: “Chiediamo scusa per i disagi”

TERAMO – Dureranno una settimana i lavori di sistemazione definitiva dalla rotonda, provvisoria dal luglio del 2016, all’incrocio tra il ponte San Gabriele e la circonvallazione Ragusa, alle porte di Piazza Garibaldi. Il cantiere sarà aperto mercoledì mattina e riguarderanno anche la segnaletica e i cordoli. Per la durata dell’intervento la viabilità subirà modifiche e conseguenti rallentamenti, a seconda delle diverse canalizzazioni.


Il Comunde risolve soì un problema che si trascinava da un decennio da quando la ‘rotondina mobile’, come fu definita ai tempi dell’amministrazione Brucchi, fu realizzata in forma sperimentale per permettere una gestione del traffico migliore, si disse, in previsione di una riapertura dell’ultiomo tratto di corso San Giorgio, come poi non è avvenuto.

“Si tratta di un intervento – sottolinea l’assessore ai lavori pubblici Giovanni Cavallari – che si inserisce all’interno di un finanziamento regionale ottenuto dal Comune per l’abbattimento degli agenti inquinanti al quale, come Comune, abbiamo compartecipato con circa 100mila euro”.

Ci scusiamo per gli inevitabili disagi alla circolazione – aggiunge Cavallari – ma si tratta di lavori importanti che non possono essere procrastinati. La decisione di farli partire proprio in questo periodo, d’altro canto, risponde proprio al fatto che con la chiusura delle scuole e l’inizio delle ferie si registrano volumi di traffico inferiori e, di conseguenza, si riesce a limitare al minimo i disagi stessi. Voglio sottolineare che questo intervento va a concludere quello già realizzato in via Fonte Regina, ridisegnando la viabilità in un’area particolarmente sensibile, in termini di traffico,  del nostro territorio”.

Leave a Comment