Il Cope apre uno sportello operativo a Firenze

L’amministratore Lucci prosegue nel programma di potenziamento della ‘rete’ del Consorzio Punto Europa, che punta alle attività anche con gli Enti toscani negli ambiti del Pnrr

TERAMO – Ancora un grosso risultato viene iscritto in un’altra casella del nuovo corso del Consorzio Punto Europa di Teramo, con l’annuncio dell’apertura della sede di Firenze, che arriva direttamente dell’amministratore unico Filippo Lucci.

Non c’è che dire. La dinamicità della struttura organizzativa del Cope sta raccogliendo frutti che si traducono in sostegni concreti non solo alla formazione di progetti europei che arrivano al punto, ovvero al finanziamento. La presenza del Cope al fianco dei Comuni, di altri enti, all’interno di una rete di collaborazioni e consulenze, pone oggi sotto una nuova luce non solo lo sviluppo economico (anche) di questa provincia ma soprattutto le prospettive di rilancio dell’economia locale.

Dopo l’espansione diretta e fisica degli uffici di piazza Garibaldi a Teramo con l’apertura di uno sportello Europe Direct a Giulianova (il primo in assoluto nel centro costiero teramano), ecco adesso l’avvio del nuovo uffici operativo in via Cavour a Firenze, grazie ad un accordo di collaborazione con la società Toscanamedia. “Abbiamo già iniziato importanti attività con molti comuni della Toscana – ha detto Lucci – per supportarli nella redazione dei progetti dedicati al Pnrr e non solo. Avanti tutta”.

Leave a Comment