Vertenza Asp1: il prefetto ha convocato le parti per il 6 luglio

Sul tavolo la mancata corresponsione degli stipendi ai dipendenti e al personale delle cooperative

TERAMO – La Prefettura di Teramo rende noto di aver convocato già da ieri, per mercoledì prossimo, 6 luglio, gli enti coinvolti nella vicenda della mancata corresponsione degli emolumenti ai lavoratori impegnati nei servizi sanitari sociali e di ristorazione per l’Azienda di Servizi alla Persona (asp 1) di Teramo.

Tale decisione – si legge nella nota della prefettura – costituisce la necessaria prosecuzione delle attività intraprese dal Prefetto di Teramo con fermezza e convinzione, derivante dalla piena partecipazione ai disagi e alle sofferenze delle famiglie coinvolte e dalla preoccupazione per le ricadute sull’erogazione di servizi essenziali all’intera comunità teramana. Il Prefetto confida in una possibile risoluzione della problematica, riservandosi ogni ulteriore utile azione, in piena e serena collaborazione con tutti gli attori istituzionali coinvolti“.

Leave a Comment