VIDEO/ Torneo Antirazzista resiste anche al… tempo: oggi il via della 11esima edizione tra sport, politica e musica

L’evento organizzato dalla Casa del Popolo va avanti dal 2010 per raccogliere fondi per l’attività dello spazio sociale di via Sauro. Sabato prossimo presentazione della donazione in memoria di ‘Culone’

TERAMO – Non c’è come di consueto soltanto il calcio a 5, ma anche pugilato e rugby, e soprattutto la politica e la musica nel programma del torneo antirazzista, che torna anche quest’anno per l’undicesima edizione in 12 anni (con lo stop per pandemia nel 2020). Dal 2 al 9 luglio, la manifestazione riempirà gli spazi del campetto Smeraldo in via Maestri del Lavoro a Teramo, organizzata dalla Casa del Popolo, i cui aderenti si distinguono per longevità e pazienza organizzativa, di un evento che non è certo a scopo di lucro, ma che raccoglie fondi per finanziare l’attività politica dello spazio sociale di via Nazario Sauro, ma anche in questa occasione, per ricordare con una donazione importante, l’amico Valerio ‘Culone’ Giannobile, scomparso tragicamente e prematuramente nell’ottobre del 2016.

E per tenere su il Torneo, nel corso degli anni, a partire dal 2019, hanno rimesso a nuovo lo storico ‘campetto’, che era degradato e abbandonato e che oggi, grazie allo sforzo di “pericolosi antagonisti di sinistra teramani“, come si definiscono ironicamente gli Antifa, ospita concerti, manifestazioni e competizioni anche di altre organizzazioni.

L’edizione 2022 parte oggi, sabato 2 luglio con una giornata dedicata allo sport popolare: rugby, calcio a 5 e pugilato. Il torneo propriamente detto, che vedrà protagoniste 14 squadre, avrà inizio domenica 3 luglio; da domenica 3 a mercoledì 6 ci saranno i gironi eliminatori, giovedì 7 i quarti di finale, venerdì 8 le semifinali e sabato 9 la finalissima. Da 12 anni al Torneo Antirazzista ci sono anche le iniziative, anzi, le attività politiche, sociali e culturali che sono la cifra distintiva del lavoro organizzativo della Casa del Popolo: oggi un incontro con lo scrittore Edoardo Molinelli, autore di ‘Euzkadi la nazionale della libertà’ e ‘Cuori Partigiani’, storie di calciatori che hanno fatto la Resistenza, con cui la Polisportiva Gagarin discuterà del rapporto tra Sport e potere; giovedì 7 il collettivo transfemminista ‘Malelingue’ terrà un dibattito con ‘Rete Evasioni’ sul tema del carcere femminile; venerdì 8 la Casa del Popolo organizza un’assemblea pubblica sulla situazione politica attuale, tra pandemia, guerra e gestione della ricchezza, dal titolo ‘Fuori dall’emergenza, dentro l’urgenza’; sabato 9 si concluderà con la serata dedicata all’iniziativa solidale ‘Un anno con Culone’ per presentare la donazione 2022.

Il programma musicale è ricco e vario e attento alle necessità dei residenti della zona, con i quali si sono saldati dei bei rapporti nel corso degli anni: sabato 2 Wide Hips 69 live Rock’n’Roll; giovedi 7 Frente Cumbieri Abrootsigeno Live Set; venerdí 8 La Qura & Gammarana Hunnid; sabato 9 serata HipHop Drop Beats not Bombs Combat Rap.

Ecco il programma del Torneo Antirazzista 2022

programma-torneo-antirazzista

Leave a Comment