Due morti in spiaggia in meno di 24 ore, a Silvi e Alba

Ieri a Silvi all’altezza dell’Hermitage: la vittima un aquilano di 72 anni che nuotava. Questa mattina ad Alba un 82enne stroncato mentre passeggiava sulla riva

ALBA ADRIATICA – Due morti in spiaggia nel giro di 24 ore, a Silvi e ad Alba Adriatica. Nel primo caso, la vittima, al suo primo giorno di mare, è un turista 72enne di Ortucchio, S.D’A.. E’ morto mentre nuotava e si sospetta che il decesso possa essere stato provocato da una congestione. La tragedia si è consumato ieri pomeriggio, davanti allo stabilimento Hermitage.

L’uomo era in compagnia di un amico che ha cercato di tirarlo su e ha attirato l’attenzione dei bagnini che hanno raggiunto il 72enne e lo hanno riportato a riva. Il massaggio cardiaco è stato inutile, l’uomo è deceduto durante il trasporto ii ospedale a bordo dell’ambulanza.

La seconda tragedia questa mattina, attorno alle 10, sulla spiaggia di Alba Adriatica, all’altezza dell’hotel Lido. In questo caso la vittima è un turista pugliese di 82 anni, G.F. che si è accasciato sulla sabbia mentre passeggiava in riva al mare. Anche in questo caso i soccorsi sono stati vani: è morto infatti durante il trasporto all’ospedale di Giulianova.

Leave a Comment