Campovalano, sagra del tartufo: un ritorno tra novità e tradizione

Non solo gastronomia (con l’esordio del ‘tortellino gigante’) ma anche eventi, musica e visite guidate alla Necropoli. Dall’11 al 17 luglio su un’area di 3.600 metri quadrati con mille posti

CAMPLI – Campovalano si appresta a celebrare il tartufo in tutte le sue forme gastronomiche, nel classico appuntamento con la sagra, giunta alla 21esima edizione, da lunedì 11 a domenica 17 luglio, grazie all’organizzazione dell’associazione ‘Campovalano Viva’ con il patrocinio del Comune di Campli e del Consorzio Bim.

La sagra, oltre alle prelibatezze culinarie a base del prezioso tubero, propone anche l’aspetto culturale legato all’apertura straordinaria della Necropoli di Campovalano: per l’occasione saranno organizzate visite guidate in notturna all’area archeologica e al tumulo multimediale. “Quest’anno si torna finalmente alla normalità – ha detto il sindaco di Campli, Fedeerico Agostinelli – e in particolare vorrei segnalare la suggestiva collaborazione e integrazione tra la sagra e la realtà della Necropoli. Per una fruizione turistica completa e articolata e per facilitare i visitatori, è stato previsto un servizio di bus navetta gratuito che farà la spola dalle 20 alle 24”.

Ovviamente, il pezzo forte sarà la gastronomia con piatti a base di tartufo, con un menu tradizionalmente diverso serata per serata, con alcuni piatti cucinati in ‘edizione limitata’, come la burratina e la trippa tartufata: “Come assoluta novità dell’edizione – svela lo chef Davide Cordoni – ci sarà il ‘gigante’, un maxi-tortellino ripieno di ricotta e funghi porcini, mantecato con salsiccia e zucchine e tanto tartufo”. I piatti saranno degustati ai tavoli distribuiti in un’area coperta di oltre 3.600 metri quadrati, con oltre mille posti a sedere, e spazi organizzati per evitare assembramenti.

Ci sarà anche la Collettiva di arte contemporanea e l’estemporanea di pittura a cura dell’Associazione ‘Star Art’ (la premiazione domenica 17 luglio alle 19), oltre al mercatino dei prodotti tipici e artigianali. Quest’anno si celebra anche la nascita del ‘mu.ti.fa.’, museo del tartufo e dell’identità farnese: “Si tratta di un progetto museale per la valorizzazione della storia Farnese – spiega lo storico Nicolino Farina – e anche della sua gastronomia, fiore all’occhiello del territorio, ma sarà anche un collettore di iniziative artistiche e culturali di spessore”.

I miei complimenti al Presidente dell’associazione e al Sindaco di Campli – dichiara il presidente del Bim, Giuseppe D’Alonzo -. Il Consorzio è e sarà sempre affianco a manifestazioni lodevoli come questa che alla degustazione gastronomica abbina con successo la promozione del territorio. E’ questa la mission che il Consorzio perseguirà, come vero e proprio mecenate di iniziative e progetti di promozione e rilancio territoriale”.

IL PROGRAMMA DELLE SERATE

DAL 11 al 17 LUGLIO:
VISITE GUIDATE IN NOTTURNA DALLE ORE 19:00 ALLE ORE 24:00

LUNEDI 11 LUGLIO
VISITE GUIDATE IN NOTTURNA DALLE ORE 19:00 ALLE ORE 24:00;
Ore 20.30: CONFERENZA SULLA LUNA ED OSSERVAZIONE CON TELESCOPIO A CURA DELL’OSSERVATORIO ASTRONOMICO DI MOSCIANO, “LA LUNA DELLA NECROPOLI”;

MARTEDI 12 LUGLIO
VISITE GUIDATE IN NOTTURNA DALLE ORE 19:00 ALLE ORE 24:00;
Ore 19.30: DANIELE FALASCA DUO ( Daniele Falasca, accordion. Arturo Valiante, pianoforte);

MERCOLEDI 13 LUGLIO
VISITE GUIDATE IN NOTTURNA DALLE ORE 19:00 ALLE ORE 24:00;
VIAGGIO MUSICALE DAL JAZZ AL BLUES CON I “PEPPER AND THE JELLIES” DALLE 19.30 ALLE 20.30

GIOVEDI 14 LUGLIO
VISITE GUIDATE IN NOTTURNA DALLE ORE 19:00 ALLE ORE 24:00;
SONAR TRA CORTI E PIAZZE, DANZE E MUSICHE TRA MEDIOEVO E ‘400 a cura dell’associazione culturale Ars Antiqua;

VENERDI 15 LUGLIO
VISITE GUIDATE IN NOTTURNA DALLE ORE 19:00 ALLE ORE 24:00;
SONAR TRA CORTI E PIAZZE, DANZE E MUSICHE RINASCIMENTALI a cura dell’associazione culturale Ars Antiqua;

SABATO 16 LUGLIO
VISITE GUIDATE IN NOTTURNA DALLE ORE 19:00 ALLE ORE 24:00;
RICOSTRUZIONE DI UN RITO FUNEBRE AD OPERA DELL’ASSOCIAZIONE CULTURALE “VES GENTES”;
ALLESTIMENTO CAMPO STORICO DIDATTICO CON PRESENZA DI TELAIO ILLUSTRATIVO PER LA TESSITURA; LAVORAZIONE METALLI CON FUSIONE DI BRONZO; TECNICA DI PRODUZIONE DI VASI IN TERRA COTTA; ESPOSIZIONE DI ARMI, SUPPELLETTILI E ATTREZZI DA CUCINA.

DOMENICA 17 LUGLIO
VISITE GUIDATE IN NOTTURNA DALLE ORE 21:00 ALLE ORE 24:00;
ALLESTIMENTO CAMPO STORICO DIDATTICO CON PRESENZA DI TELAIO ILLUSTRATIVO PER LA TESSITURA; LAVORAZIONE METALLI CON FUSIONE DI BRONZO; TECNICA DI PRODUZIONE DI VASI IN TERRA COTTA; ESPOSIZIONE DI ARMI, SUPPELLETTILI E ATTREZZI DA CUCINA

Leave a Comment