Nuovo ospedale, ok della Regione: sì al project per i 141 milioni mancanti

La giunta ha deliberato la ripartizione dei fondi necessari per coprire i 265 milioni di costo: 124 sono già in ‘cassa’, per gli altri si ricorrerà al privato e ai crediti a lungo termine

TERAMO – La giunta regionale, su proposta dell’assessore alla Salute Nicoletta Verì, ha approvato oggi la delibera che dà il via all’iter per la realizzazione del nuovo ospedale di Teramo, definendo la ripartizione dei fondi disponibili e la compartecipazione della Regione.

L’esecutivo regionale ha infatti recepito lo studio di fattibilità elaborato dalla Asl di Teramo per il nuovo presidio ospedaliero, che prevede un investimento complessivo di oltre 265 milioni di euro. La somma sarà finanziata per circa 122 milioni con fondi statali (81 milioni 590mila euro a valere sul Decreto ministeriale del 7 agosto 2019 e 40 milioni a valere sulla legge di Bilancio 2021), per poco più di 2 milioni con fondi regionali e per 141 milioni e mezzo con altre fonti di finanziamento (crediti a lungo termine o forme di partenariato pubblico-privato). Nella propria autonomia gestionale, l’azienda sanitaria potrà ora dunque avviare la procedura per la realizzazione del nuovo nosocomio.

Leave a Comment