Ubriachi alla guida, patenti ritirate e denuncia per tre teramani

I controlli nel week end dei carabinieri della compagnia di Teramo: un arresto per una condanna definitiva, due denunce per evasione dai domiciliari, 9 locali controllati

TERAMO – La notte di questo week end estivo ripropone tre casi di persone alla guida in stato di ubriachezza. Un imprenditore 68enne di Torricella Sicura, un operaio teramano 35enne e un pensionato di 68 anni originario di Castelli, sono stati sorpresi dai Carabinieri della Compagnia di Teramo, mentre erano al volante delle rispettive macchina con un tasso alcolemico più alto rispetto a quello consentito dalla legge.

Lo ha svelato il test dell’etilometro al quale sono stati sottoposti, nell’ambito dei controlli di prevenzione delle ‘stragi del sabato sera’ effettuati dai militari dell’Arma di Teramo. Tutti e tre sono stati denunciati alla procura e a tutti e tre sono state ritirate le patenti di guida. Nell’ambito degli stessi controlli, due delle persone controllate non sono state trovate nelle rispettive abitazioni dove avrebbero dovuto rispettare gli arresti domiciliari e per questo hanno rimediato una denuncia per evasione.

E’ stato infine tratto in arresto un uomo, in esecuzione di un ordine di carcerazione dovendo scontare una pena detentiva definitiva per violenza sessuale. Le persone denunciate in questa operazione a largo raggio dei carabinieri sono 5, 135 quelle identificate, 79 le auto e le moto verificate, 9 gli esercizi pubblici commerciali controllati.

Leave a Comment