VIDEO E FOTO/ Il pubblico ha promosso l’Arena Wood, primo Festival ‘green’

Nella tre giorni ad Azzinano tra sport, cultura e food, protagonisti i giovani che hanno trovato una offerta musicale tagliata su misura per loro. Nel basket 3v3 vince il Drink Team

TOSSICIA – Pubblico della grandi occasioni anche per l’ultima giornata dell’Arena Wood Festival nel piccolo borgo dei murales di Azzinano di Tossicia. La serata conclusiva in cui è stato celebrato il successo sul campo del basket 3v3 del Drink Team, vincitore sulla formazione del Drink & Rolla, ha fatto registrato un altro pienone di pubblico sotto al palco dei Tre Allegri Ragazzi Morti e Cor Veleno, protagonisti di un concerto applauditissimo.

Il bilancio della tre giorni di Azzinano organizzata dall’Associazione Red Arena con il sostegno della Pro-Loco di Azzinano e un ampio ventaglio di partner privati e istituzionali, tra i quali il Consorzio Bim Tordino_Vomano, è decisamente positivo. Il pubblico che ha scelto di frequentare questo angolo di Parco sotto al Gran Sasso, in un suggestivo borgo caratterizzato come pochi altri dai suoi murales e libera espressione d’arte, ha trovato un’offerta completa, che ha unito, in un modello già sperimentato lo scorso anno all’Acquaviva a Teramo, lo sport, con la musica, l’ambiente, la cultura e il food. Aggiungete a questo, l’età media dei visitatori: tutti giovani e giovanissimi, a rappresentare quella fetta del mercato del turismo e dell’intrattenimento che difficilmente troviamo in altre proposte ludico-culturali dell’intera provincia teramana. Un successo green, dunque, sotto tanti aspetti, non ultimo quello della valorizzazione ambientale, con escursioni guidate offerte in questa occasione.

L’idea di un tour nei borghi teramani, per questo Arena Wood Festival, sembra sicuramente vincente e l’organizzazione (un plauso va ai quattro giovani dell’associazione Red Arena, Vincenzo Di Giuseppe, Gianmarco Recinelli, Marco Almonti e Marco Cimini) nei prossimo giorni tornerà al lavoro per mettere su la prossima edizione, che conta già tre borghi candidati ad ospitarla per la prossima estate.

L’aspetto sportivo dell’iniziativa ha visto grande partecipazioni di squadre, con un discreto livello tecnico. La Red Arena Cup è andata alla formazione del Drink Team che ha superato in semifinale i 4×4 (15-7) e nella finale per 13-9 i Drink & Rolla, reduci dalla vittoria sui Chicca Fans (16-10). La cerimonia di premiazione è stata annullata in segno di partecipazione al lutto che ha colpito la comunità teramana per la scomparsa del consigliere comunale Massimo Speca.

Leave a Comment