Torna il grande basket al Palaska con il Trofeo d’Abruzzo della Fondazione Ballone

Verona, Pesaro, Bayern Monaco e Aek Atene saranno protagonisti del quadrangolare in programma il 24 e 25 settembre. L’organizzazione è affidata all’avvocato ed ex presidente del Teramo Basket, Carlo Antonetti

TERAMO – Che la piazza di Teramo sia ancora attrattiva per la grande pallacanestro, lo dimostra l’adesione immediata di club rinomati all’invito formulato dalla Fondazione Bruno Ballone per partecipare al Trofeo d’Abruzzo, quadrangolare di pallacanestro che si giocherà il 24 e il 5 settembre prossimi al Palaska.

E i club che hanno risposto sono di prima scelta: oltre alla Victoria Libertas Teramo e alla Scaligera Verona, ci saranno il Bayern Monaco, formazione tedesca che gioca l’Eurolega ed è allenata dal coach italiano Andrea Trinchieri, e l’Aek Atene, il più antico club greco, nel rankin di Chiampions League.

L’iniziativa è stata presentata questa mattina al Park Hotel Sporting di Teramo, voluta fortemente da un noto appassionato di pallacanestro come Agostino Ballone, presidente della Fondazione che porta il nome del figlio Bruno, nell’ambito della varie attività culturali pianificate per rendere omaggio all’Abruzzo e alla forte tradizione cestistica, in particolare di Teramo, città che nel primo decennio degli anni 2000 è stata protagonista della Serie A di basket.

Il Trofeo d’Abruzzo, organizzato con il determinante contributo dell’avvocato Carlo Antonetti, membro del Comitato scientifico della Fondazione Ballone ed ex Presidente del Teramo Basket, sarà affiancato da altre attività collaterali di grande interesse non solo sportivo, che saranno illustrate, assieme alle altre partnership, in un incontro pubblico fissato entro il 10 settembre. Entro il 25 agosto, invece, saranno resi noti il calendario e il costo dei biglietti degli incontri del quadrangolare.


Leave a Comment