Musica oltre i limiti, stop per la movida al Bodeguita-Risacca

L’ordinanza comunale impone 4 giorni di ‘silenzio’ agli impianti sonori di uno dei riferimenti della gioventà sul lungomare di Alba Adriatica. La denuncia partita da un cittadino

ALBA ADRIATICA – Quattro turni di stop per l’attività dello chalet Bodeguita-Risacca sul lungomare di Alba Adriatica per aver ‘sforato’ nei decibel consentiti le emissioni musicali consentite. Tutto parte dall’esposto di un cittadino alla fine del mese di giugno che chiese un rilevamento dell’Arta sui volumi della musica emessi dallo chalet, test che fu effettuato ai primi di luglio nella fascia oraria compresa tra le 22 e le 6 del mattino.

Fu allora che i tecnici rilevarono uno sforamento non consentito che ha portato alla segnalazione al Comune ed oggi è arrivato il provvedimento che impone al titolare di u no degli stabilimenti balneari più frequentati della movida estiva albense lo stop alla musica per 4 giorni, fino all’11 agosto compreso. Il provvedimento comporta anche l’adeguamento dell’impianto sonoro ai limiti previsti dal regolamento sulle emissioni sonore comunale.

Leave a Comment