Cade dal tetto di un capannone, gravissimo operaio di 40 anni

L’uomo, dipendente di una ditta esterna di manutenzioni, stava riparando la copertura di una falegnameria nella zona artigianale di San Nicolò

TERAMO – E’ caduto da un’altezza di circa 7-8 metri l’operaio 40enne ricoverato in gravissime condizioni all’ospedale Mazzini di Teramo, coinvolto in un incidente sul lavoro verificatosi all’interno di una falegnameria nel nucleo artigianale di San Nicolò nel pomeriggio di oggi, attorno alle 14:30.

Secondo la testimonianza di alcuni colleghi dell’operaio, il 40enne era impegnato in alcuni lavori di riparazione della copertura del capannone della falegnameria, danneggiato dal vento. I carabinieri della stazione di San Nicolò stanno lavorando per chiarire cosa abbia provocato la caduta dell’operaio, che lavora per una ditta esterna alla falegnameria. Il personale del 118 lo ha soccorso e stabilizzato prima di trasferirlo in codice rosso al Mazzini: ha riportato numerosi traumi ma stando alle prime informazioni, non dovrebbe correre pericolo di vita anche se ricoverato in prognosi riservata.

Leave a Comment