Gaia corre con saggezza e conquista la finale dei 1.500 degli Europei

A Monaco la mezzofondista sa gestirsi nella batteria più veloce e con il sesto posto guadagna l’accesso alla gara decisiva di venerdì

TERAMO – Finale europea per Gaia Sabbatini, che venerdì sera correrà con le migliori atlete continentali dopo aver conquistato l’accesso alla corsa decisiva, correndo la batteria delle eliminatorie del 1.500 metri con il tempo di 4:04:19.

Ai Campionati europei di Atletica Leggera in corso a Monaco di Baviera, l’atleta teramana ha centrato il sesto posto nella batteria più veloce tra quelle in programma, stavolta portando avanti una strategia di gara che l’ha premiata, correndo prevalentemente in corsia esterna, senza grandi rischi.

“Sono arrivata più stanca e stressata del solito – ha detto Gaia all’arrivo – correndo in esterna, ma l’ho fatto in maniera consapevole. Non voelvo causarmi problemi come è accaduto a Eugene, ai Mondiali in Oregon: sto imparando a gestire meglio queste situazioni. Non sono preoccupata e darò il massimo per la finale”.

Leave a Comment