VIDEO/ Forcella, fondi e progetto per far rientrare a casa due famiglie

La giunta dà il via libera per la gara d’appalto per mettere in sicurezza il fronte di frana che aveva costretto l’evacuazione di una palazzina

TERAMO – Sarà sanato con un intervento di quasi 300mila euro, il dissesto idrogeologico che dall’epoca del sisma del 2016-2017, costringe fuori dalle loro abitazioni due famiglie della frazione di Forcella. Lo rende noto l’assessore ai Lavori pubblici e vicesindaco di Teramo, Giovanni Cavallari, riferendo che la giunta ha approvato il progetto definitivo ed esecutivo che darà modo a breve di indire la gara d’appalto.

L’obiettivo è mettere in sicurezza il fronte di frana che incombe sulla palazzina dove abitavano queste due famiglie. Duplice il beneficio, secondo quanto spiegato da Cavallari: “Avevamo promesso a queste due famiglie che sarebbero rientrate al più presto a casa – ha detto – e così finiranno di riscuotere il Cas per la sistemazione fuori casa, ma soprattutto sarà tutta Forcella ad essere più sicura perché i lavori interesseranno una porzione di terreno di un ampio fronte attorno alla frazione”.

Leave a Comment