Sottanelli-D’Alessandro, accoppiata tra centrodestra e centrosinistra: è il Terzo Polo

Presentata la squadra di Azione-Italia Viva. “Lavoriamo nel solco di quanto già indicato dal premier Draghi, senza ‘catapultati'”

TERAMO – Sono del Terzo Polo, “per un progetto alternativo al solito teatrino del centrodestra e del centrosinistra in Italia, dove si preferisce lo scontro a colpi di  slogan, piuttosto che avanzare proposte concrete per il buon governo nel nostro Paese”. Giulio Cesare Sottanelli e Camillo D’Alessandro, i leader di Azione e Italia Viva in Abruzzo, trainano le liste nei collegi locali, proponendo un programma in linea con quanto “di estremamente positivo stava facendo il premier Mario Draghi per l’Italia: progetti su Lavoro, Sanità, Infrastrutture ed Energia. Non solo cose da fare, ma anche come farle”.

Le due forze politiche del Terzo Polo, in Abruzzo presentano dunque Giulio Cesare Sottanelli capolista nel plurinominale alla Camera e Camillo D’Alessandro in quello al Senato: “Chiediamo un voto alla serietà e al buon governo – dichiara Sottanelli – puntando l’attenzione allo sviluppo e alla crescita nel solco di quanto già indicato dal Governo Draghi nel Pnrr, un’occasione irripetibile, anche per l’Abruzzo, umiliato ulteriormente dal centrodestra, ed in particolare da Fratelli d’Italia che dopo averci portato da Roma un presidente di Regione, per le Politiche propone nelle liste ben tre ‘catapultati’ da fuori Abruzzo, mentre la Lega ripropone il solito ‘economista’ evidentemente poco appetibile perfino nella sua Firenze“.

Ci sono due Italie – afferma Camillo D’Alessandro -, quella dei soliti litigi tra centrodestra e centrosinistra, incapaci di avanzare proposte che possano garantire al nostro Paese benefici da qui a lungo termine, e l’Italia di Draghi, quella che ha recuperato autorevolezza nello scenario internazionale e che ha posto le basi per una serie di riforme indispensabili per gli italiani. Noi stiamo con questa Italia che ha l’ambizione di rompere gli schemi stucchevoli del bipolarismo malato”.

Questi dunque i candidati delle liste di Azione-Italia Viva in Abruzzo. Nel plurinominale alla Camera: Giulio Cesare Sottanelli, Roberta Dell’Aguzzo, Riccardo Giampiero, Massimina Erasmi.
Nell’uninominale alla Camera: Collegio Pescara/Teramo: Roberto Quercia; Collegio Chieti: Gaetano Luigi Fuiano; Collegio L’Aquila/Teramo Emanuela Pistoia.  Nel plurinominale al Senato: Camillo D’Alessandro, Nausicaa Cameli, Alfredo Chiantini. Nell’uninominale al Senato: Gianfranco Giuliante.

Leave a Comment