A Frondarola torna la tradizionale festa della Madonna di Ponte a Porto

Si recupera uno storico appuntamento per la comunità locale. Tre giorni di giochi, musica e appuntamenti religiosi: domenica alle 5:30 anche la processione. Ci sarà anche la presentazione della squadra di Terza Categoria

TERAMO – Torna a Frondarola, dopo anni di assenza, la Festa della Madonna di Ponte a Porto che, oltre alle celebrazioni religiose e alla processione, recupera la parte ludica con canti, balli e giochi della tradizione popolare nelle tre giornate di festa DI venerdì 26, sabato 27 e domenica 28 agosto

La Festa di Maria Santissima di Ponte a Porto ha origini antiche, così come la suggestiva chiesetta del 1640 che ne porta il nome. “La comunità di Frondarola ha voluto riscoprire questa manifestazione che da anni era limitata alla Processione – spiega Nadia Ragonici, presidente del Comitato di Frondarola, organizzatore dell’evento insieme alla Polisportiva DD Frondarola – mentre è importante recuperare il valore aggregativo per la comunità di feste e tradizioni popolari che fanno da contorno ai riti religiosi che continuano ad essere sentiti e partecipati”.

L’Amministrazione è impegnata nella valorizzazione delle frazioni e dei bellissimi borghi che fanno parte del territorio comunale – dichiara il Sindaco di Teramo, Gianguido D’Albertoed è per questo che abbiamo dato il patrocinio e un contributo a questa manifestazione che contribuisce a rafforzare il legame della comunità con il suo territorio e con le sue tradizioni. Frondarola è al centro anche di un progetto di rigenerazione della bella piazza con uno stanziamento di 300.000 euro, un impegno importante con l’obiettivo di riportare lustro ad  uno dei borghi più belli del nostro Comune

La presentazione della squadra con tutto lo staff e il mister è un evento per noi molto importante – aggiunge Luca Rozzi, capitano del Frondarola Calcio che disputa il campionato di Terza Categoria- e farlo davanti a tutta la Comunità di Frondarola in occasione della festa è ancora più significativo, con l’augurio di vedere tutti poi a tifare Frondarola durante il campionato”.

Il programma prevede venerdì e sabato alle 17  la Santa Messa nella Chiesa del Santissimo Salvatore a Frondarola, e alle 21 l’intrattenimento musicale dei Cowboy del liscio (venerdì) e dei The Greed Leaves Live (sabato). Domenica 28 alle 5.30 del mattino si parte da Piazza Madonna delle Grazie a Frondarola in Processione per arrivare all’incirca alle 7 alla Chiesetta di Santa Maria di Ponte a Porto dove verrà celebrata la Messa Solenne. Al ritorno a Frondarola nella Chiesa del Salvatore i fedeli potranno seguire la Messa delle 10.30. Nella serata di domenica a partire dalle 17 i giochi di una volta intratterranno piccoli e nostalgici prima della rappresentazione di teatro dialettale della Compagnia La Bottega del sorriso ‘Ma come si chiame??, commedia in due atti di Tonino Ranalli, in scena alle 21. 

Prima della rappresentazione di teatro dialettale l’Associazione Polisportiva DD Frondarola presenterà al pubblico la squadra di calcio del Frondarola.

Leave a Comment