Città di Teramo: Spinelli è il nuovo vicepresidente, Moretti il main sponsor

La società in una nota spiega l’uscita di Ponzuoli: “Voleva fare il presidente ma c’è già il teramano Eddy Rastelli”. E’ la seconda presa di distanza dopo quella del costruttore Filippo Di Antonio. Lo staff medico è quello del Teramo 1913 con D’Ugo, Cordoni e Cingoli

TERAMO – Per un imprenditore che lascia (ma resta sponsor), un altro che arriva a… sostituirlo. Non c’è che dire: la nuova società che calcherà i campi della Promozione mostra già grande dinamicità prima ancora della sua squadra in campo.

Dopo aver perso il ‘trainatore’ della prima ora – e vicepresidente verso il quale era stato preso l’impegno di nominarlo presidente -, Lorenzo Ponzuoli (“perché voleva fare il presidente e questa carica è già ricoperta e rimane nelle mani di Eddy Rastelli” ha fatto sapere la società in una nota), al suo posto subentra il titolare della Recuper Plast di Castelnuovo, Cesare Spinelli.

Quella di rinunciare alla vicepresidenza di Ponzuoli è stata “una decisione coesa assunta senza rancori che garantirà comunque la presenza di Ponzuoli che ringraziamo nel nostro organicoTeniamo a precisare che il progetto della società – si legge nella nota -, pur essendo stato aperto a imprenditori nazionali, è un progetto teramano la cui presidenza è e deve restare teramana nella persona di Eddy Rastelli che è un nostro concittadino capace e  legato alla storia biancorossa.  Accogliamo Cesare Spinelli come vicepresidente“.

Sarà così, ma si tratta della seconda presa di distanza di un imprenditore, dopo quella di Filippo Di Antonio, costruttore ed editore di SuperJ, che dopo un’iniziale più ampio coinvolgimento ha deciso di essere vicino all’iniziativa solo con un contributo.

Intanto si continua nell’organizzazione della società e del team che il 18 settembre dovrà cominciare il suo nuovo campionato. Lo sponsor tecnico sarà la Bedavis Sport, mentre sulle maglie il main sponsor sarà MQR srl, l’impresa di costruzioni di Carmine Moretti, da subito vicino al progetto calcistico.

Lo staff medico è l’unico elemento di continuità, per il momento, con la vecchia società: anche in questo caso il team di medici sarà composto da Carlo D’Ugo, Siriano Cordoni e Paola Cingoli.

Leave a Comment