VIDEO / La ‘palestrina’ del laghetto non sarà la sola: un’altra in arrivo allo Smeraldo

Inaugurata e subito presa d’assalto l’area fitness all’aperto con gli attrezzi per il corpo libero. Anche gli amministratori l’hanno provata

TERAMO – Quella inaugurata nell’area tra il laghetto artificiale e il ponte San Gabriele non sarà l’unica ‘palestrina’ che permetterà di fare fitness all’aperto ai frequentatori del parco fluviale del Vezzola. Appena pronta quest’area Calisthenics (allestita da ‘Tonino Giocattoli’) subito se ne sta approntando una seconda nella zona dello Smeraldo. E’ evidente il successo che questa iniziativa riscuote, già abituale in tanti parchi cittadini italiani e non, ma che depone verso una valorizzazione concreta dell’area verde di Teramo.

Che il lungofiume sia sempre più fruibile e piano piano più attrezzato sul fronte dello sport nel verde è evidente. I lavori del primo lotto procedono anche per la ristrutturazione del vecchio edificio a un piano a ridosso dell’ingresso ovest di Porta Vezzola e tra qualche settimana l’aspetto del parco avrà certamente da guadagnare. L’apertura dell’area fitness ha subito richiamato molti giovani appassionati che si sono cimentati agli attrezzi e tra loro anche una famiglia di ucraini che si sono divertiti partecipando all’inaugurazione.

Leave a Comment