FOTO / Oltre 250 camminano per aiutare gli amici africani in Tanzania

A Varano, ‘Camminiamo per l’Africa’ ha raccolto circa 3.000 euro: serviranno per sistemare un pozzo di acqua potabile

TERAMO – Ammontano a quasi 3.000 euro i fondi raccolti con l’iniziativa umanitaria ‘Camminiamo per l’Africa’, a Varano, che si pone l’obiettivo di sistemare un pozzo di acqua potabile nella missione passionista di Mlowa Bwawani in Tanzania. La settima edizione della passeggiata di solidarietà, domenica, ha visto la partecipazione di oltre 250 persone che hanno camminato lungo le suggestive zone collinari teramane.

Dieci chilometri percorsi assieme tra canti, sorrisi e voglia di solidarietà in favore di una popolazione di circa 4.000 persone che finalmente, come dichiarato da Padre Daniele Pierangioli, “potrà ovviare a chilometri di strada percorsi a piedi ogni giorno per approvvigionarsi dell’acqua potabile di cui necessita quotidianamente grazie a gesti di solidarietà che partono da tante persone ricche di generosità”.

La città di Teramo – come ha affermato il vescovo Lorenzo Leuzzi – si renderà ancora una volta protagonista di un gesto di attenzione verso le popolazioni del continente africano, grazie alla Carta di Teramo, firmata 4 anni fa, proprio nella cittadina ai piedi del Gran Sasso e che vede la cooperazione di 30 rettori universitari africani che si incontreranno il 30 settembre per favorire la formazione di tante nuove generazioni”.

Orgoglio nei confronti della Camminata è stato manifestato dal sindaco di Teramo, Guido D’Alberto il quale, parlando ai partecipanti, ha ricordato come “insieme siamo più forti dall’essere soli e come insieme possiamo cambiare il mondo rispetto a quello che succede quotidianamente grazie a gesti di solidarietà volti a tendere la mano per cambiare le cose in meglio”. Anche Angelo De Marcellis, presidente del CSI di Teramo, ha voluto essere presente alla manifestazione e ha ringraziato i partecipanti ricordando la presenza e il supporto costanti che il CSI mostra verso la ormai consolidata iniziativa dell’associazione presieduta da Catia Ricci.

Una delegazione dell’Associazione ‘Camminiamo per l’Africa’, sarà presente con i propri volontari in Tanzania, nel prossimo mese di novembre, sia per seguire personalmente i lavori del pozzo sia per monitorare quanto già fatto finora.

Un ringraziamento particolare – ha affermato Catia Ricci -, va a tutti i partecipanti e alle tante associazioni e sponsor che si sono uniti alla nostra proposta quali il CSI di Teramo, il Circo Zahir, la Croce Rossa di Teramo, l’Associazione nazionale Polizia di Stato di Teramo, la Società Sportiva del Varano Calcio“.

Leave a Comment