La teramana Martina Centofanti ancora farfalla sul tetto del mondo

Oro e argento di Mondiali di ginnastica ritmica per la figlia del sannicolese ex giocatore di calcio Felice

TERAMO – Gli allori adesso non si contano più. Per la teramana Martina Centofanti, figlia dell’ex calciatore di San Nicolò, Felice, è arrivato nel pomeriggio l’oro coi 5 cerchi ai Mondiali di ginnastica ritmica a Sofia in Bulgaria, che bissa la medaglia d’argento ottenuto, non senza rimpianti, nel misto venerdì.

Dopo la cocente delusione di venerdì, dove, con un esercizio misto zeppo di errori, avevano visto svanire il podio all-around e l’immediato pass olimpico, è arrivato il pronto riscatto per le ‘farfalle’ azzurre della ginnastica ritmica.

Si comincia coi 5 cerchi dove le nostre ragazze si confermano le migliori e fanno ancora meglio rispetto alle qualificazioni, migliorandosi di 8 decimi e dominando la gara con quasi un punto di vantaggio sulle israeliane; bronzo alla Spagna. Parziale riscatto anche nei 3 nastri e 2 palle dove pur con qualche imperfezione di troppo le farfalle guadagnano un preziosissimo argento, battute solo dalle bulgare. Per Alessia Maurelli, Martina Centofanti, Agnese Duranti, Daniela Mogurean, Laura Paris e Martina Santandrea il pass olimpico è semplicemente rimandato ai prossimi mondiali, ma le farfalle sono ancora forti e ben presenti.

Per Martina Centofanti si tratta della quarta medaglia d’oro e la quinta d’argento in una edizione dei Mondiali. Bronzo alle Olimpiadi di Tokyo 2020, è stata una volta Campione d’Europa e due vice campione.

Leave a Comment