A San Nicolò entra nel vivo la festa del patrono San Francesco

Comitato organizzatore e parrocchia hanno allestito un programma ricco di appuntamenti: il clou martedì con banda, processione e gli ‘Arteteca’

TERAMO – San Nicolò a Tordino diventa protagonista da oggi, domenica 2 ottobre, perché entrano nel vivo i festeggiamenti del patrono San Francesco. il Comitato guidato dal referente Simone Di Ferdinando, con i solerti collaboratori Graziano Mattucci, Tonino Sardella, Beniamino Del Sordo e Claudio Appicciafuoco, ha messo a punto una macchina organizzativa che terrà viva l’attenzione e stimolerà la partecipazione, com’è tradizione, di tanta gente, fino alla giornata culmine della festa, martedì 4 ottobre.

La parrocchia dallo scorso 26 settembre ha organizzato incontri per la meditazione francescana e il rosario nelle diverse contrade (Villa Falchini, Villa Pompetti, La collina, La pineta, Mulino Antico e Reganello) che avranno il suo momento più solenne con la messa (ore 18) in piazza San Francesco e la processione di martedì 4 ottobre, ma anche con la celebrazione del transito di San Francesco e l’adorazione eucaristica nella chiesa di San Francesco (lunedì 3 ottobre alle 21). Il comitato dei festeggiamenti laici ha organizzato tre appuntamenti musicali di richiamo: questa sera alle 21 con il Gruppo Immagini che suonerà brani de I Nomadi: nel pomeriggio dalle 18 stage di danza e musica antica del gruppo strumentale ‘Ars Antiqua’ e ‘Danze Venus’ a cura dell’associazione musicale ‘Della Noce’.

Lunedì 2 ottobre, la intitolazione della via ex Saliceti a don Antonio Polidori, alle 19, anticiperà la celebrazione del transito di San Francesco e l’adorazione eucaristica nella chiesa a lui intitolata e la musica in piazza dei ‘Sounds Better’ (alle 21). Martedì il gran finale: la messa alle 8 nella chiesa di San Francesco e alle 10 l’apertura della festa con la banda di Forcella; nel pomeriggio alle 18 la solenne messa con la processione e alle 21. in piazza Progresso la chiusura con musica e comicità con ‘Arteteca’.

Leave a Comment