Il ricordo di Bruno Ballone rivive in Cattedrale

Dodici anni fa veniva a mancare prematuramente a soli 33 anni. La Fondazione a suo nome è riferimento per la promozione della cultura e dell’economia. La cerimonia oggi alle 19:30

TERAMO – Il 4 ottobre di 12 anni fa, la famiglia, gli amici, la comunità teramana perdeva Bruno Ballone, giovane solare, vero, amabile nei modi e nell’essere, colto e sportivissimo. Aveva solo 33 anni. A distanza di oltre un decennio di quel 2010, la memoria di Bruno, che era già molto attivo nella società e nel mondo dell’imprenditoria, seguendo i passi del papà Agostino presidente del Gruppo Baltour e ricoprendo il ruolo di vicepresidente dei giovani industriali della Provincia di Teramo, vive sempre nel ricordo di tutti grazie alla Fondazione che porta il suo nome.

Una Fondazione, voluta dalla famiglia – dal padre Agostino, dalla mamma Mariagiovanna e dalla sorella Antonella -, nata nel 2020, nel decennale della scomparsa, che vuole interpretare al meglio l’animo di Bruno e che già costituisce riferimento per la promozione, la divulgazione, l’istruzione, la ricerca e la formazione nell’ambito delle attività culturali e imprenditoriali.

Domani, in occasione della ricorrenza della sua scomparsa, la famiglia ha organizzato una commemorazione che si terrà alle 19:30 nella Cattedrale di Teramo.

Leave a Comment