Molesta una 15enne alla Villa Comunale e fugge: bloccato dai poliziotti e denunciato

La ragazza è stata avvicinata mentre aspettava il fidanzato: insieme sono corsi a chiedere aiuto all’equipaggio di una Volante. L’anziano ha tentato di adescarla prima di fuggire nascondendo il volto con la mascherina

TERAMO – Ha denunciato alla polizia di essere stata avvicinata, alla Villa Comunale, da un uomo in età avanzata che ha tentato di adescarla cercando di coinvolgerla in una conversazione a sfondo sessuale con frasi e domande che molto probabilmente avrebbero anticipato qualcosa di ancor più grave. Quando è arrivato il ragazzo con il quale la 15enne aveva appuntamento, l’uomo si sarebbe allontanato velocemente indossando la mascherina, quasi a voler nascondere il volto. I due minorenni però lo hanno seguito lungo viale Bovio e hanno cominciato ad urlare chiedendo aiuto, attirando l’attenzione di tre poliziotti della squadra volante i quali, usciti dalla vicina questura, sono riusciti a bloccare l’anziano

L’episodio si è verificato nel fine settimana, ma la Polizia l’ha reso noto soltanto questa mattina.

L’anziano, che la minorenne ha riferito di aver visto numerose volte in precedenza, sempre alla Villa e in compagnia del suo cane, è stato portato negli uffici della questura per l’identificazione: dopo i controlli, è stato denunciato a piede libero per reati a sfondo sessuale. 

La ragazza è stata invece visitata dal personale del 118, intervenuto sul posto, che ne hanno evidenziato lo stato ansioso conseguente a quanto accadutole.

Leave a Comment