Pronte 70mila dosi contro l’influenza: da lunedì al via la campagna

La Asl di Teramo ha allestito un centro vaccinale a Contrada Casalena. E’ gratis per alcune categorie, in particolare per over 60, donne in gravidanza, fragili

TERAMO – Da lunedì 10 ottobre inizia la campagna di vaccinazione antinfluenzale della Asl di Teramo, così come da disposizioni della Regione Abruzzo. L’azienda sanitaria ha ordinato circa 70mila dosi, con possibilità di un nuovo approvvigionamento, in modo da rispondere alla richiesta di tutta la popolazione.

Il Servizio di igiene e sanità pubblica ha allestito un centro vaccinale dedicato in contrada Casalena. Inoltre ci si potrà immunizzare contro l’influenza nei distretti sanitari, all’Uccp di Teramo in circonvallazione Ragusa, nei due hub vaccinali di Teramo e Giulianova oltre che negli ambulatori di medici di medicina generale, dai pediatri di libera scelta (per bambini dai sei mesi ai sei anni) e nelle farmacie.

La vaccinazione antinfluenzale è raccomandata e offerta in modo gratuito alle persone con più di 60 anni, alle donne in gravidanza e post partum, ai ricoverati in lungodegenza, alle persone con malattie previste come diabete, malattie cardiache e o problemi al sistema immunitario, ad alcune categorie di lavoratori come personale sanitario e socio-sanitario, forze di polizia e vigili del fuoco, allevatori o chi lavora a contatto con animali, ai donatori di sangue. E’ raccomandato anche ai bambini non a rischio nella fascia di età 6 mesi – 6 anni.

“Raccomandiamo alla popolazione di sottoporsi alla vaccinazione antinfluenzale, soprattutto gli anziani e le categorie a rischio – ha detto il direttore generale Maurizio Di Giosia – Immunizzarsi contro l’influenza è importante anche perché non dimentichiamo che siamo ancora in presenza di una pandemia“.

Leave a Comment