Domani nuova udienza per i due ‘graffitari’ abruzzesi arrestati in India

Forse sarà decisiva per conoscere la possibilità di pagare una cauzione per la scarcerazione. Il caso seguito dalla Farnesina

TERAMO – Si terrà, domani, sabato 15 l’udienza per la valutazione del secondo reato contestato due abruzzesi di Tortoreto e Spoltore, arrestati assieme a due coetanei marchigiani in India perché ritenuti responsabili di aver imbrattato due carrozze della metropolitana di Ahmedabad e di essere penetrati in un’area proibita.

Oltre al danneggiamento dei treni, infatti, ai quattro è contestato il reato di effrazione per arrecare un danno. I quattro – Daniele Starinieri, 21 anni di Spoltore (Pescara), Gianluca Cudini, 24 anni di Tortoreto, Baldo Sacha (29) di Monte San Vito (Ancona) e Paolo Capecci (27), di Grottammare (Ascoli Piceno) – sono attualmente in custodia cautelare in una caserma di polizia di Mumbai.

I legali attendono di sapere se potranno accedere alla scarcerazione su cauzione. La Farnesina segue il caso. Ieri i giovani sono stati visitati dal personale del Consolato.

Leave a Comment